Il progetto

Qui è dove vi racconto, in breve, del progetto Amnesia e del perché di una biblioteca che si occupa di digital design.

Nel linguaggio medico, l’amnesia è un disturbo della memoria a lungo termine episodica.

Il progetto vuole mettere in rete il catalogo della mia biblioteca privata per non perdere la memoria di molta della storia recente, soprattutto nell’ambito della comunicazione visiva digitale, del design dell’interazione, dell’esperienza utente e delle interfacce, dell’architettura dell’informazione e della info/data-visualization e dei “new” media.

L’idea è quella di creare un punto di riferimento culturale e di documentazione per chi fa ricerca o è intressat* agli aspetti teorici, culturali, storici e progettuali nel settore del design della comunicazione e delle nuove tecnologie.

Se sei interessato a consultare o ad avere informazioni sui volumi che trovi in questo sito contattami o, se puoi, regalami un libro! in modo da far crescere l’archivio digitale e la biblioteca.

—Letizia Bollini

Il censimento

Da un primo sommario censimento, la biblioteca è composta da 1.574 volumi a stampa che spaziano dall’architettura e design, alla saggistica sul mondo digitale, ai manuali e how-to fino ai cataloghi di mostre d’arte e illustrazione. Una mappatura di massima delle pubblicazioni digitali (in formato PDF, ePub, mobi e kindle) ha rilevato 189 volumi delle case editrici specializzate e di settore. Al momento non sono ancora stati inclusi le riviste, i fumetti, le guide all’architettura moderna e i cataloghi delle mostre.

Il catalogo

Nel catalogo trovate elencati i volumi, man mano che verranno catalogati. Nelle schede dei singoli volumi, oltre ai dati bibliografici e l’immagine di copertina, troverete l’indice, uno strumenti di consultazione che mi sembra molto utile per fare ricerca.

Prima consulto l'indice. [Biblioteca Amnesia]
“Prima consulto l’indice”. Probabilmente copiato da una vignetta di Cavazzano per illustrare l’indice della mia tesi [Se scoprite di chi è segnalatemelo, grazie!]

Le recensioni

Nelle recensioni, che estendono la scheda base, viene data una lettura sintetica e critica del contenuto con citazioni e rimandi ed eventualmente, la mia opinione personale 😉  

Wall of fame

Qui trovate le persone che ci hanno donato libri per far crescere il progetto.

I patrocini

Qui è dove ringrazio le istituzione e associazioni che credono nel Progetto Amnesia:

AIAP Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva


ArchitectaArchitecta Associazione Italiana di Architettura dell’Informazione


AIS/Design Associazione Italiana Storici del DesingAIS/Design AIS/Design Associazione Italiana Storici del Desing